News dal Club

Calcio Champagne all’ora di pranzo

Con un secco 3 a 0 abbiamo liquidato il Cagliari! Ma a far brillare gli occhi non è la vittoria e nemmeno i soliti 3 gol a partita – ma bensi’ la bellezza, la sinfonia di una squadra che gioca un calcio incredibile. Lo so, si rischia di essere noiosi e ripetitivi ma questa squadra sta facendo cose che personalmente non ho mai visto fare a nessuno. Una partita dominata dall’inizio alla fine – una superiorità imbarazzante. E pensare che il Cagliari è venuto un paio di volte al San Paolo dandoci molti grattacapi e scippando molti punti. Stavolta no – niente da fare. Un Napoli davvero perfetto, specialmente in fase difensiva. Corti, Pressing alto, difesa posizionata sempre bene, tutti i reparti in 30 metri – cosi come vuola la Bibbia di Sarri.
Koulibaly un vero e proprio muro, dove a turno Pavoletti e compagni si andavano a scontrare! Se elimina quei piccoli “Black Out” che ogni tanto ha questo è il piu forte al mondo perché ha tutto sto ragazzo.
Ancora una volta un favoloso Jorginho – tocca piu palloni lui che tutto il Cagliari messo insieme – Jorginho è il calcio in persona ragazzi.
Nota speciale al Capitano…. FINALMENTE MAREK! Aspettavamo solo un tuo gol – dopo due minuti uno dei tuoi inserimenti.. e già siamo a 114 gol, meno 1 da Maradona! Ma specialmente segnali incoraggianti vengono dal fatto che è sempre nel vivo del gioca, tocca anche lui un infinità di palloni ed è molto piu’ lucido! Solo questione di tempo per ri-ammirare il nostro CAPITANO!
Reina, come molte volte, senza Voto – si è fatto vivo circa al 60esimo chiedendo la crema solare perché si stava ustionando 😊 ! Grande Pepe!
19 risultati utili consecutivi! 17 vittorie e due pareggi! 7 vittorie su 7! 25 gol fatti, 5 subiti! Di gran lunga la squadra che piu tira verso la porta… di gran lunga la squadra che subisce meno tiri!
Purtroppo il campionato si ferma di nuovo causa Nazionali – Questa gestione dei calendari diventa sempre piu patetica! Ci aspetta un fine settimana vuoto – perché ogni fine settimana senza il Napoli in campo è da buttare! Ma con la testa e con il cuore i pensieri vanno già alla sfida dell’Olimpico contro la Roma che ci dirà molto su chi siamo e su dove vogliamo arrivare!
Non abbiamo fatto ancora niente, il bello deve ancora venire – vietato mollare!
Pensiamo solo a noi stessi, e pensiamo a sostenere questi ragazzi che ci deliziano ogni volta che scendono in campo!!!
Vamos Napoli, Vamos… oltre le alpi, al di la’ del risultat! NCZP 1926

Highlight della partita 

Napoli 3 – 1 Feyenoord

Finalmente dopo tanto tempo si torna al San Paolo per una sfida Champions – Finalmente l’urlo del San Paolo che puo’ urlare il famigerato “THE CHAMPIOOOONS”. Un gran peccato per la cornice di pubblico davvero scadente, 22,000 spettatori sono davvero troppo pochi per una città come la nostra e specialmente non li merita una squadra che ci sta facendo vivere momenti indimenticabili. Piccola critica all’ambiente doverosa… passiamo alla partita

Dovevamo vincere, era troppo importante per il futuro della Champions dopo il passo falso in Ucraina, dovevamo reagire! L’abbiamo fatto – troppo superiori all’avversario. Il Feyenoord, non dimentichiamoci, è campione d’Olanda, piazzatosi davanti all AJAX che a giugno aveva disputato la finale di Europa Leauge. Obbietttivamente pero’ eravamo troppo superiori agli olandesi. Abbiamo fatto una partita intelligente sfruttando i punti deboli loro – specialmente riconquistando il possesso nella nostra zona d’attacco – infatti i nostri 3 gol nascono proprio da questo. Non abbiamo insistito palla proprio perché non serviva – mi fa ben sperare quest’aspetto perché riusciamo ad adattarci all’avversario giocando di conseguenza, secondo me un bel segnale.

Non toglie il fatto, che comunque per la superiorità evidente dovevamo dargli molti piu’ gol di scarto – alcune volte siamo stati poco cattivi in fase realizzativa – dobbiamo migliorare.

Assolutamente decisivo il nostro portierone PEPE REINA – rigore parato sul 2-0 – e li’ si che poteva cambiare la partita, perché a certi livelli la partita puo’ prendere brutte pieghe! Io ancora non capisco come si faccia a sparare continuamente a zero su Reina – un portiere che ha finali mondiali e di champions nel proprio bagaglio d’esperienza. C’è gente che vuole perfino insegnargli a mettere una barriera – ma fatemi il piacere! Tutti si possono criticare e quando si sbaglia è giusto rimarcarlo – evidentemente li ha fatti anche Reina gli errori, ma questa caccia all’errore dopo ogni gol subito dal Napoli è francamente imbarazzante!!!

Grazie a questa vittoria siamo in piena corsa per il passaggio del turno – ora due volte il City, servono punti. Siamo in grado di farli anche contro avversari di questo calibro!

Ora testa al Cagliari – dobbiamo vincere – serve la settima vittoria di fila per dare un segnale a tutto il campoinato! Poi purtroppo le nazionali… vabbé lasciamo stare

OLTRE LE ALPI AL DI LA’ DEL RISULTATO.. NCZP 1926
VAMOSSSSS!!!

Highlights della partita

Una vittoria da grandi

Che sofferenza – la nostra prima trasferta con il Napoli Club Zurigo Partenopea è stata un vera e propria sofferenza! Già al 12esimo minuto, quando Schiattarella raccoglie quella palla appena fuori l’aria di rigore e deposita in rete, ci accorgiamo ben presto che sarà un sabato pomeriggio molto difficile! Infatti per chi pensava che andassimo a fare una passeggiata in quel di Ferrara si sbagliava di grosso – La Spal è un ottima squadra che secondo il mio modestissimo parere si salverà senza alcun problema!
Dicevo… La nostra prima trasferta… ben 9 cuori azzurri da Zurigo per sostenere il Napoli. Un ottimo numero, siamo orgogliosi della partecipazione di cosi tanti soci – naturalmente l’auspicio e quello di averne sempre di piu.
Ma torniamo alla partita – reazione immediata del Napoli, che 1 minuto dopo il gol della Spal pareggia subito, di rabbia, di carattere con Lorenzo Insigna – menomale! La partita scivola via con il solito copione – noi proviamo a scardinare la difesa della Spal, e loro si difendono con ordine provando a ripartire! Metà del secondo tempo grande azione, Ghoulam crossa al bacio per un incredibile Callejon che deposita in rete! 2 a 1, a sto punto dovrebbe essere fatta – macché, quando si tratta del nostro Napoli non esistono cose scontate – e infatti arriva il 2-2! Una mazzata incredibile… sugli spalti è sceso un silenzio quasi irreale – mancavano pochi minuti, e avevamo subito il pareggio! Colpi che negli anni scorsi ci facevano crollare… e invece no, reazione di rabbia… ad un certo punto San Faouzi si mette in proprio e sceglie di fare la differenza – un azione personale favolosa conclusa con un tiro di una precisione chirurgica, peraltro di destro nel palo piu’ lontano! È l’apoteosi – 3 a 2! Una vittoria importantissima raggiunta con le unghia e con i denti nonché con un grande cuore!
La vittoria ha fatto si’ che c’è stato un felice ritorno a casa…  non prima pero’ di aver fatto tappa da “Zio Luigi” alla sua pizzeria a Modena.. La Ghirlandina! Dove prima di tornare a Zurigo abbiamo dovuto scaricare la tensione accumulata durante i 90 minuti di Ferrara :D! Ringraziamo i presenti: Raffaele, Antonio, Daniele, Vito, Gianni, Pasquale, Maurizio e Lello.
Come già tutti sapete, purtroppo Arkadiusz si è fatto male – stesso infortunio, l’altro gionocchio! Non ho parole come la sfortuna possa accanirsi contro un giocatore! Peccato…! Riprenditi campione, torna piu forte di prima che abbiamo bisogno di te!
Direi.. BUONA LA PRIMA del NCZP in trasferta! Altri 3 punti in cascina… 6 partite 18 punti, battuti record su record! La strada è ancora lunga – noi non molliamo niente… NIENTE! Testa subito al Feyenoord stasera, partita decisiva per la nostra Champions! Bisogna vincere!!!
Vamos Napoli.. VAMOS… oltre le alpi al di là del risultato… NCZP 1926


Highlights della partita